Grazia Capraro

ATTRICE

Grazia Capraro nata il 10/07/95a Belluno si diploma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico” di Roma nel 2017.
Ha fatto seminari con:
Thomas Ostermeier, Arturo Cirillo, Valentino Villa, Massimiliano Civica, Lorenzo Salveti, Giorgio Barberio Corsetti, Giuseppe Piccioni, Laura Morante, Michele Monetta, Francesco Manetti.

Teatro:

Hamletmachine di Heinermuller, regia di Robert Wilson
Naufragio di Irene Gandolfi e Alessandro Businaro, diretto da Alessandro Businaro
Un anno con tredici lunedi R.W. Fassbinder, drammaturgia di Letizia Russo, regia di Carmelo Alù, con la supervisione artistica di Arturo Cirillo
Oreste da Alfieri, regia di Valentino Villa
Ricordi di un inverno inatteso scritto e diretto da Lorenzo Collalti
Il teatrino delle meraviglie di Miguel de Cervantes, regia di Lorenzo Salveti
Potesse tutto il mondo vedermi nel cuore – studio su Kleist di Lorenzo Collalti,con la supervisione di Giorgio Barberio Corsetti
L’idiota di F. Dostoevskij, regia di Lorenzo Collalti
La fanciulla con la cesta di frutta scritto e diretto da Francesco Colombo
Mask 2 diretto dal M° Michele Monetta
Memoria di classe di Maurizio Donadoni, diretto da Andrea Battistini
L’opera del mendicante di John Gay, diretto da Sandra Mangini

Cinema/televisione:

L’invention de la cinematographie di Stefano Cipressi
Il discorso di laurea di Eric Porcelluzzi, cortometraggio selezionato al Festival di Cannes 2017 nella sezione Short – film Corner
Euridice di Alessandro Padovani, cortometraggio selezionato al Festival di Cannes 2016 nella sezione Short – film Corner

Premi:

Maggio 2017: Premio Nazionale delle Arti
Settembre 2016: Premio “Attrice Emergente” al Roma Fringe Festival
Giugno 2016: Premio Hystrio “Ugo Ronfani”